Brevivet

Sicilia Orientale e Arcipelago delle Eolie

Sicilia Orientale e Arcipelago delle Eolie

Giorno 1
Giorno 2
Giorno 3
Giorno 4
Giorno 5
Giorno 6
Giorno 7
Giorno 8
1° giorno: luogo di partenza – Catania – Riviera dei Ciclopi

Arrivo all’aeroporto di Catania. Incontro con la guida e visita di Catania, singolare vetrina del barocco il cui centro storico è tagliato in due dall’elegante Via Etnea. La visita consentirà di conoscere il Palazzo Biscari (esterno), la Fontana dell’Elefante e il Duomo, via Crociferi, il Palazzo del Municipio, il Palazzo dei Chierici e il Monastero dei Benedettini (esterno). Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla Riviera dei Ciclopi che si snoda attraverso Aci Castello, sul cui abitato domina il pittoresco Castello normanno del secolo XI, interamente costruito in pietra lavica; Aci Trezza celebre per i “Malavoglia” di Giovanni Verga e per i suggestivi Faraglioni che la leggenda vuole siano i massi scagliati da Polifemo contro Ulisse; infine Acireale nota per il barocco della settecentesca Cattedrale e della chiesa di San Sebastiano. Sistemazione in albergo ad Acireale o Catania. Cena e pernottamento.

2° giorno: esc. Siracusa – Noto

Mezza pensione in albergo. Partenza per Siracusa, che nell’antichità fu la più agguerrita rivale di Atene e di Roma. Importanti testimonia del suo passato splendore sono il Teatro greco, l’Anfiteatro romano, le Latomie, l’Orecchio di Dionisio. Visita dell'isola di Ortigia dove si visita la Cattedrale edificata sui resti del Tempio di Minerva e la leggendaria Fontana Aretusa. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Noto definita “il giardino di pietra”, dove si esprime la concezione più alta dell’urbanistica barocca. Visita del Duomo e della chiesa di San Domenico e visione esterna di Palazzo Ducezio, Palazzo Vescovile, quelli dei Landolina e dei Villadorata.

 

 

3° giorno: esc. Etna – Taormina

Colazione. Escursione sull’Etna a quota 1.800 mt da dove si raggiungono con facile passeggiata i crateri spenti dei Monti Silvestri. Possibilità di ascensione in funivia o jeep con guide alpine, fino a 2.900 mt (escursione facoltativa da pagare in loco). Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato a Taormina: visita del celebre Teatro greco/romano e tempo libero tra le caratteristiche vie ricche di negozi di artigianato e di souvenir.

4° giorno: Messina – Tindari – Lipari

Colazione. Partenza per Messina. Visita del Duomo con il famoso orologio sul campanile, dotato di un congegno meccanico/astronomico considerato il più grande e complesso del mondo, che a mezzogiorno si anima inscenando rappresentazioni varie della vita storica e religiosa della città. Si visiterà inoltre la chiesa dell’Annunziata gioiello dell’arte arabo-normanna e possibilità di visita del Museo Regionale che ospita alcune opere del grande maestro rinascimentale Antonello da Messina. Proseguimento per Tindari. Pranzo in tipica Azienda agrituristica a base di specialità locali del Parco dei Nebrodi. Nel pomeriggio visita del Santuario di Tindari dedicato all’antico culto della “Madonna Nera”. Il Santuario sorge nel punto più alto della città a oltre 300 metri di altitudine ed offre un fantastico panorama sui “Laghetti di Marinello”, Milazzo, le Isole Eolie e i Monti Peloritani. Possibilità di visita della zona Archeologica con il Teatro Greco, Villa Romana, Gimnasium e le mura greche del V° sec. a.C. Trasferimento al porto di Milazzo e imbarco sull’aliscafo per Lipari. Arrivo al porto di Lipari, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

5° giorno: esc. Panarea e Stromboli

Colazione e pranzo in albergo. Mattina libera per riposo e attività balneare. Nel pomeriggio partenza in motobarca per Panarea. Prima sosta alla famosa baia di Cala Junco, sopra la quale si trova il villaggio preistorico di Capo Milazzese risalente al 1.500 a.C. dove si effettuerà una sosta per un bagno. Continuazione del giro dell’isola costeggiando i numerosi isolotti e scogli nei pressi di Panarea. Attracco al porto del paese alla scoperta degli splendidi scorci e delle caratteristiche stradine del villaggio. Proseguimento in motobarca per l’isola di Stromboli e giro dell’isola  passando da Ginostra, piccolo borgo di pescatori, dallo scalo Pertuso, il porto più piccolo del mondo, dai crateri del vulcano e dallo scoglio Strombolicchio. Durante il giro, possibilità di sosta per il bagno (tempo permettendo). Attracco nel paesino di Stromboli dove è prevista una sosta per visitare in libertà il piccolo borgo e curiosare nei colorati negozietti. Cena in pizzeria. Al tramonto partenza in motobarca per la Sciara del Fuoco, dove si sosterà per ammirare dal mare l’affascinante spettacolo delle esplosioni vulcaniche. Rientro a Lipari in tarda serata.

6° giorno: esc. Salina

Mezza pensione in albergo. Partenza in motobarca per il magnifico scenario delle Cave di Pomice di Lipari per un rinfrescante bagno. Costeggiando il piccolo villaggio di Acquacalda si farà rotta sulla verdeggiante Salina. Dopo averne costeggiato il versante orientale si giungerà nella splendida baia di Pollara resa famosa dal film “Il postino”. Sosta per un bagno e per ammirare l’arco naturale del Perciato. Proseguimento in direzione Rinella e breve visita del tipico villaggio di pescatori. Pranzo a base di “Pane Cunzato a la carte” e granita siciliana. Ripresa la navigazione si farà scalo a Lingua, borgo di pescatori dove si visita il lago salato che ha dato il nome all’isola. Possibilità di sosta a S. Marina di Salina. Durante il rientro si visiteranno le più belle grotte di Lipari. Infine sosta per un ultimo bagno alla spiaggia di Vinci, di fronte ai Faraglioni di Lipari e rientro.

 

7° giorno: esc. Vulcano e Lipari.

Mezza pensione in albergo. Giro dell’isola di Vulcano in motobarca per scoprire Vulcanello e la Valle dei Mostri, sosta alla Grotta del Cavallo e alla Piscina di Venere per un bagno. Il giro dell’Isola prosegue fino al piccolissimo borgo di Gelso, dove si sosterà per un altro rinfrescante bagno. Rientro a Lipari e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio giro dell’isola in pullman con sosta al belvedere di Quattrocchi per ammirare dall’alto il vulcano, al belvedere di Quattropani per una vista panoramica su Salina ed alle affascinanti Cave di Pomice. Tempo a disposizione nel centro storico che ospita il Museo Archeologico con reperti, che risalgono al 4.000 a.C. Possibilità di acquistare il vino tipico Eoliano “Malvasia” e i famosi capperi. 

8° giorno: Lipari - Savoca - luogo di rientro.

Colazione. Trasferimento al porto di Lipari ed imbarco sull’aliscafo per Milazzo. In mattinata visita di Savoca, affascinante e caratteristico borgo nobiliare divenuto famoso per la scena del matrimonio del figlio di Don Corleone girata nella chiesa di Santa Lucia e per il Bar Vitelli e le scene del film "Il padrino" qui girate nel 1971. Pranzo in ristorante. Trasferimento in pullman all’aeroporto di Catania per il rientro.

Milano
Proposte di viaggio a Sicilia Orientale e Arcipelago delle Eolie con partenza da
Codice:Mezzo:Date disponibili: Quota base individuale:
SCL/1
8 Maggio 2019 / 15 Maggio 2019da Mercoledì a Mercoledì  
Offerta
1.395,00 €
SCL/2
5 Giugno 2019 / 12 Giugno 2019da Mercoledì a Mercoledì   1.465,00 €
SCL/3
3 Luglio 2019 / 10 Luglio 2019da Mercoledì a Mercoledì   1.465,00 €
SCL/4
11 Settembre 2019 / 18 Settembre 2019da Mercoledì a Mercoledì   1.465,00 €
Sicilia Orientale e Arcipelago delle Eolie 8 giorni in aereo

Arrivo all’aeroporto di Catania. Incontro con la guida e visita di Catania, singolare vetrina del barocco il cui centro storico è tagliato in due dall’elegante Via Etnea. La visita consentirà di conoscere il Palazzo Biscari (esterno), la Fontana dell’Elefante e il Duomo, via Crociferi, il Palazzo del Municipio, il Palazzo dei Chierici e il Monastero dei Benedettini (esterno). Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla Riviera dei Ciclopi che si snoda attraverso Aci Castello, sul cui abitato domina il pittoresco Castello normanno del secolo XI, interamente costruito in pietra lavica; Aci Trezza celebre per i “Malavoglia” di Giovanni Verga e per i suggestivi Faraglioni che la leggenda vuole siano i massi scagliati da Polifemo contro Ulisse; infine Acireale nota per il barocco della settecentesca Cattedrale e della chiesa di San Sebastiano. Sistemazione in albergo ad Acireale o Catania. Cena e pernottamento.

1.395,00 €

Sicilia Orientale e Arcipelago delle Eolie 8 giorni aereo